Tag Archives: ontarie

  • -

Al Bioparco di Roma aperta la nuova area delle Otarie

Tags : 

Bioparco di Roma la nuova area delle Otarie 

Grande novità al Bioparco di Roma il parco naturalistico della capitale con l’apertura della nuova area delle Otarie della California. Il Bioparco ospita da oggi due vivaci pennipedi che sono stati soprannominati Samantha e Boomer. La coppia di otarie viene ospitata in una vasca ampia e profonda e ampia  dotata di un moderno sistema di filtrazione. Quest’area profondamente restaurata ha sostituito l’antica vasca un tempo occupata dagli orsi bianchi. L’area si trova di fronte allo spazio dei pinguini del Capo, nell’area blu del Bioparco dedicata alla vita marina.

E’ possibile ammirare questi splendidi animali attraverso una grande vetrata e degli oblò, osservandoli  mentre nuotano sotto acqua. E stata inoltre realizzata una ampia sezione didattica dedicata alla biologia e alla sensibilizzazione sulle minacce per gli ecosistemi marini.

La coppia di otarie, dette anche leoni marini, proviene da strutture europee: la femmina, Samantha, è nata nel 2017 e arriva dallo Zoo di Stoccarda, mentre il maschio, Boomer, è nato nel 2016 e proviene dallo Zoo francese Zooparc de Beauval.

I leoni marini sono tra i mammiferi più intelligenti e vociferi, comunicano tra loro attraverso un’ampia varietà di versi come latrati, ringhi e grugniti.

Spesso si tende a fare confusione tra Otarie e foche, diversi tra loro pur avendo alcune caratteristiche in comune. Le differenze più evidenti sono la presenza nel leone marino del padiglione auricolare esterno, assente invece nella foca, e la possibilità per l’otaria di ruotare le pinne posteriori. Possono inoltre sollevarsi sui quattro arti per la locomozione sulla terraferma su cui si muovono camminando, azione impossibile per una foca che sul terreno si muove a piccoli balzi.

Il Bioparco ospita circa 200 specie animali fra mammiferi, uccelli, rettili e anfibi provenienti dai 5 diversi continenti. Divertiti a scoprire le loro origini e la loro storia.

Il Bioparco ha lo scopo di educare, ad avere un rapporto diverso con la natura e a sviluppare comportamenti compatibili con l’ambiente che ci circonda.

E’ l’occasione anche per immergersi nella natura, tra animali e piante e sensibilizzarsi su come alcune attività illegali provochino uccisioni e sfruttamento di alcuni animali fino al rischio dell’estinzione ( commercio  in avorio, zanne di ippopotami, indumenti di pelle etc.

Harf consiglia di dare gli giusti spazi ai bambini e concedere loro ogni tanto una visita ai parchi divertimento con parchi box.

Cosa aspetti quindi vieni a vivere insieme a noi una fantastica giornata di divertimento insieme con i tuoi bambini. Regalati o regala anche un cofanetto parchi divertimento Parchibox per  scrivere una nuova pagina del libro della tua famiglia lasciandoci dentro un ricordo indimenticabile.

scrivici qui e richiedi offerte per biglietti e pacchetti parco+ hotel

I Leoni Marini sono importantissimi ambasciatori della salute del mare. Allo stato attuale vengono spesso  minacciati dal bracconaggio e dall’inquinamento dei mari. La plastica è uno dei principali problemi per l’ecosistema marino: ogni anno entrano nei mari dai 10 ai 20 milioni di tonnellate di plastiche che causano la morte di moltissime specie. Per questo, nell’area didattica è presente una sezione dedicata in  collaborazione del WWF Italia. Sensibilizziamo tutti a produrre comportamenti sostenibili che rispettano il corretto smaltimento dei rifiuti. Inoltre desideriamo sensibilizzare gli esemplari minacciati di estinzione e loro derivati, protetti da leggi internazionali (C.I.T.E.S.).
Conoscere è capire e trasmettere per difendere un patrimonio dell’umanità .

bioparco di roma animali