Tag Archives: mascotte

  • -

parchi per bambini roma

Tags : 

Parchi per bambini Roma

Rainbow Magicland

Cosa Fare e Dove Andare con i Bambini a Roma è una domanda che si pongono molti genitori. Un luogo molto interessante è uno dei parchi divertimenti il Rainbow Magicland. Quando si ha un bambino e magari non si ha molta esperienza con i figli si cerca sempre di trovare qualcosa di adatto a loro che li faccia divertire e si guardano i loro occhi meravigliati mentre danno fondo a tutte le energie che hanno. Attività, Spettacoli, Parchi, Giochi, Laboratori, Feste di Compleanno, Eventi Gratuiti, Ristoranti, sono tante le cose che si possono fare a Roma con i bambini, le attività, gli eventi, gli spettacoli, le mostre, i musei, sono tutti luoghi  giusti dove portare i bambini per  divertirsi con tutta la famiglia ma niente è più emozionante e divertente di un parco divertimento. Sentiamo cosa ha da dire Harf la nostra mascotte a proposito di questo argomento.

Parchi divertimenti a Roma e nel Lazio

La nostra bellissima Capitale e capoluogo del Lazio oltre ad essere una città piena di attrazioni storiche e culturali è anche  ricca di appuntamenti per il tempo libero dei bambini. Andiamo con la famiglia alla scoperta ..Se stai cercando cosa a fare a Roma con i tuoi bambini di straordinario, non perdere i nostri consigli  sui giochi e divertimenti per i tuoi bambini!

Dove portare i  bambini a Roma

Se non sapete dove portare i bambini per un week end, scegliete Rainbow Magicland il migliore dei parchi per bambini a Roma. Insieme a Valmontone, Roma è sicuramente uno dei posti da visitare vicino roma per bambini ed è possibile regalare ai vostri figli una giornata di puro relax e divertimento.  Rainbow  Magicland è anche per i bambini piccoli ed è possibile visionare l’altezza minima delle attrazioni per bambini anche quelli più piccoli. Rainbow Magicland  con Gattobaleno è sicuramente il migliore dei parchi divertimenti roma per bambini in Italia. Se cercate le migliori attrazioni per bambini a Roma o siete con i bimbi in viaggio provate le nostre offerte qui.

Non perdere questa fantastica emozione prenota ora i tuoi biglietti e i tuoi soggiorni al parco divertimenti di Roma Valmontone Rainbow Magicland- Prevendita e info soggiorni e biglietti qui.

Il Lazio una regione intrisa di misteri da scoprire

Con un panorama davvero ricco di attrazioni su Roma è davvero impossibile non sapere dove portare i bambini per un week end, ma se proprio siete indecisi allora  scegliete Rainbow Magicland il migliore dei parchi per bambini Roma. Insieme a Valmontone, Roma è sicuramente uno dei posti da visitare vicino roma per bambini ed è possibile regalare ai vostri figli una giornata di puro relax e divertimento.  Rainbow  Magicland è anche per i bambini piccoli ed è possibile visionare l’altezza minima delle attrazioni per bambini anche quelli più piccoli. Rainbow Magicland  con Gattobaleno è sicuramente il migliore dei parchi divertimenti roma per bambini in Italia. Se cercate le migliori attrazioni per bambini a Roma o siete con i bimbi in viaggio provate le nostre offerte qui.


  • -

cosa fare a un parco divertimento in caso di pioggia

Tags : 

Cosa fare a una parco divertimento in caso di pioggia 

Se avete programmato una visita ad un parco divertimento di Roma ma il meteo è incerto e non sapete cosa fare in caso di pioggia seguite i consigli di Harf. In questo modo  potrete godervi una piacevole visita ai parchi giochi anche con il maltempo, o evitarlo in modo intelligente.

Attrazioni a rischio chiusura

La pioggia può diventare un noioso inconveniente e nel Lazio il tempo è spesso bello o si modifica velocemente quindi è raro che piova a dirotto per molto tempo. Ma, a meno di fenomeni particolarmente intensi, un meteo incerto non pregiudicherà la vostra giornata al parco divertimenti. Anche in caso di maltempo, infatti, la maggior parte delle attrazioni vengono comunque garantite regolarmente nei parchi. O in alcuni casi  subiscono chiusure solo temporanee e vengono riaperte. Nel caso di fenomeni particolarmente intensi, come temporali o forte vento, per motivi di sicurezza vengono in genere chiuse solo le attrazioni che si estendono in altezza. Ad esempio i launch coaster – o quelle più scoperte – come i roller coaster. Ovviamente prima di affrontare un viaggio per  visitare i parchi divertimento con meteo incerto , è sempre buona regola informarsi sulle possibili chiusure. Noi di Valmontone family welcome magicland assistiamo sempre i clienti fornendo informazioni costanti. In alternativa conviene telefonare all’assistenza del parco prescelto o consultando lo specifico regolamento.

scrivici qui e richiedi offerte per biglietti e pacchetti parco+ hotel 

Cosa fare quando piove: abbigliamento consigliato

Se vi capita il maltempo non disperate. In alcuni casi essere insieme in famiglia in un parco divertimenti quando piove rende addirittura più divertente la visita! Non fatevi prendere dal panico, i vostri bambini risentono dei vostri atteggiamenti. Trovate subito un comodo riparo, immortalate con qualche foto divertente i vostri bambini che gocciolano e le loro espressioni. Fate subito  capire loro che è una cosa temporanea e che quanto prima tutto tornerà normale. Non dimenticate di portare un k-way o un poncho. Servono per le attrazioni acquatiche ma possono tornare utili anche in caso di pioggia. Se non li avete portati prendete i poncho ai distributori del parco. Con pochi euro avrete subito  una protezione dalla pioggia e farete sorridere i vostri bambini. Cercate di trasformare ogni imprevisto in un momento particolare e divertente. Sono proprio gli eventi imprevisti che vi regalano un’emozione in più e non vi rovinerete la gita con inutili arrabbiature.

Acquistate i  biglietti a data aperta

La soluzione migliore per evitare di visitare i parchi divertimento con qualsiasi condizione meteo  è quello di acquistare  biglietti di ingresso a data aperta. Sono cosiddetti ” open” validi tutti i giorni di apertura durante la stagione di apertura di un parco divertimenti. In questo modo potrete venire al parco divertimento quando preferite. Non avete cioè l’obbligo di scegliere prima il giorno della visita e in caso di pioggia potrete anche rinviare la gita.

Non perdere questa fantastica emozione prenota ora i tuoi biglietti e i tuoi soggiorni al parco divertimenti di Roma Valmontone Rainbow Magicland.

scrivici qui e richiedi offerte per biglietti e pacchetti parco+ hotel 


  • -

piscina valmontone: olympus waterland

Tags : 

olympus waterworld rainbow magicland 2

Olympus Waterland

piscina a Rainbow Magicland Valmontone

 

A Rainbow Magicland è tempo  di nuovi investimenti: arrivano le piscine a Valmontone . Nei piani d’espansione del Parco divertimenti di Roma Valmontone ” Rainbow Magicland” sono previsti  ingenti investimenti che porteranno alla realizzazione di una immensa piscina a Valmontone che  costituirà un nuovo parco acquatico con scivoli e quant’altro all’interno del Magicland adiacente al Castello di Alfea per ampliare l’offerta di divertimento ( parco acquatico)  allineandosi a quanto già offerto da Zoomarine.

E’ tempo di tirare fuori le unghie quindi e rimettersi in pista per la corsa agli incassi che prevederà investimenti per circa 16 milioni di Euro. I lavori dovevano iniziare già nella stagione 2016 ma sono stati rinviati e con tutta probabilità partiranno alla chiusura della corrente stagione intorno ad ottobre. La nuova piscina a Rainbow Magicland andrà a coprire l’esigenza delle famiglie di un’area relax dove refrigerarsi e divertirsi soprattutto con i bambini più piccoli.

Il progetto  prevede l’ampliamento dell’attuale parco divertimenti con la realizzazione di un complesso acquatico denominato Olympus Waterland  che si caratterizzerà di un’area di circa 25.000 mq  da adibire a parco acquatico e che conterrà una laguna principale con torre scivoli e l’altra più piccola per il divertimento dei bambini.

Completerà l’area una vastissima zona solarium con un chiosco centrale con tutti i servizi generali e di ristorazione.

OLYMPUS WATERLAND, ovvero  L’Oasi degli Dei verrà molto probabilmente ospitata  nella zona antistante il Castello di Alfea e l’ingresso con molta probabilità sarà lo stesso per entrambi i parchi ( o con un piccolo supplemento).

Queste le probabili attrazioni previste:

– Laguna Playground
– Torre Playground
– Laguna Nuoto
– Cascata a lama d’acqua
– Mini laguna bambini playground
– Idromassaggi.

Questo nuovo parco acquatico all’interno del parco divertimenti sicuramente costituirà un nuovo stimolo a molte famiglie alla visita del parco per più giorni potendo dedicare una minivacanza trovando sia la parte acquatica sia quella di puro divertimento concentrate in un unico parco. Questo consentirà di “allungare” la visita al parco e nel contempo trovare un’oasi di ristoro perfettamente integrata nel tema del parco stesso. A questo punto però ci auspichiamo un ampliamento dell’offerta ludica soprattutto per i bambini più piccoli e la realizzazione di attrazioni in tema da abbinare alla parte acquatica che non mancheranno di entusiasmare i visitatori proiettando il Rainbow Magicland fra i parchi acquatici più belli del mondo.


  • -

cosplay

Tags : 

Cosplay 

Cosplayland Raduno Cosplay a Rainbow Magicland 2017

18 Giugno 2017

al via la terza edizione de Cosplayland il raduno evento organizzato a Rainbow Magicland

Appuntamento importantissimo da non macare per Domenica 18 giugno al  Rainbow Magicland si svolgerà il raduno evento Cosplay più cool dell’anno- Evento unico infatti per l’unica edizione romana valida per partecipare al campionato nazionale Cosplay. Il palco della Main Street farà quindi da scenario per l’accesso diretto alla finalissima del campionato prevista al Lucca Comics.

Se sei un Cosplay e vuoi partecipare al contest  scrivi a info@epicos.it per essere selezionatoe sfilare al campionato nazionale Cosplay.

NOI DI FAMILY WELCOME ADORIAMO I COSPLAY ED E’ PER QUESTO CHE TI FACCIAMO UN’OFFERTA SPECIALE COSPLAYLAND PARCO DIVERTIMENTI ROMA RAINBOW MAGICLAND

Sei un Cosplayer? Vuoi  partecipare all’evento previsto per domenica 18 giugno? Ti aiutiamo noi  offrendoti una tariffa speciale Valmontone Family Welcome studiata esclusivamente per te amante del Cosplay che ti permette l’ingresso  a data aperta  a un prezzo speciale,

Ma affrettati i biglietti sono limitati prenotalo subito al n. 329.346.41.47

Per partecipare all’evento si raccomanda un travestimento completo  e non un  singolo accessorio (es. solo parrucca, solo trucco e così via.).

In alternativa, puoi acquistare il biglietto online  e partecipare all’evento anche senza essere travestito da Cosplay. In questo modo puoi accedere al parco alla tariffa speciale di 26 €, anziché 35 €.

 

REGOLAMENTO
  • Rispettare il personaggio quando siete in travestimento cosplay , rispettare gli altri visitatori e tutti i partecipanti al Campionato Nazionale Cosplay, anche se state gareggiando.
  • Apporre obbligatoriamente il bollino rosso sulla punta delle eventuali armi giocattolo
  • Sono vietate categoricamente spade vere, anche non affilate
  • cosplay

 

 

 

Se invece vuoi solo partecipare alla festa e divertirti al parco… potrai acquistare il tuo biglietto qui:

cosplayVediamo insieme con Harf qualche informazione sul fenomeno del Cosplay nel mondo e in Italia.

Il termine Cosplay deriva dall’inglese come contrazione delle parole costume e play, e esprime l’hobby di divertirsi vestendosi come il  proprio personaggio di fantasia preferito ( cartoni animati, supereroi etc). Un hobby che prevede oltre al travestimento un vero e propri ruolo che si interpreta vestendo i panni di un alter ego famoso da esprimere in pubblico come immagine o anche per radunarsi insieme ad amici con la stessa passione per divertimento.

Il cosplay, legato originariamente alla cultura nipponica, perché patria di  molti cartoons, dei manga e degli anime  cui molti cosplayer si identificano in realtà non nasce li ma si è diffuso negli ultimi tempi in tutto il mondo e sta spopolando anche in Italia dove manifestazioni come il Lucca festival o il Romics  attirano e catalizzano molti cosplayer dando loro uno scenario dove esibirsi.  Anche il campo di azione si è molto ampliato nel tempo andando a toccare ad esempio i tokusatsu, piuttosto che i videogiochi o le band musicali in particolare  J-Pop, J-Rock, K-Pop o K-Rock (musica pop e rock giapponese o coreana), per arrivare anche ai ai giochi di ruolo, ai film e telefilm e ai libri di qualunque genere e persino alla pubblicità.

A causa della sua natura eterogenea il cosplay viene praticato in maniera sensibilmente differente nei vari stati in cui si è diffuso, ma il terreno principalmente calcato dai cosplayer è quello delle convention del settore.

La massima manifestazione del settore Cosplay è il campionato nazionale Cosplay, organizzato da Lucca Comics & Games in collaborazione con Epicos, che anche per l’edizione 2017 eleggerà il campione italiano del settore tramite un circuito di selezione che attraverserà le più importanti manifestazioni italiane: per Roma la selezione avverrà appunto al Coslayland organizzata da Rainbow Magicland .

Attraverso le gare di selezione appartenenti al circuito, scelte in modo da coprire tutto il territorio nazionale, la giuria eleggerà il proprio rappresentante che parteciperà di diritto alla finalissima sul palco di Lucca Comics & Games 2016.

Il Campione Nazionale sarà premiato con un contratto fornito da Epicos, azienda di intrattenimento a tema specializzata nel settore cosplay, uno shooting fotografico professionale in studio, la partecipazione come ospite speciale in tutte le manifestazioni appartenenti al circuito del CNC e la possibilità di essere membro della giura in alcune delle più importanti gare italiane, oltre ad un soggiorno per due persone (2 notti) e pass per partecipare all’edizione 2018 di Lucca Comics & Games.

Ecco le manifestazioni all’interno delle quali si svolgono le selezioni per il campionato nazionale Cosplay:

1. Cartoomics (Milano) 
2. Far East film festival (Udine) 
3. Comicon (Napoli) 
4. Dracomics (Santa Maria a Monte, Pisa)
5. Etna Comics (Catania) 
6. Sagra dei Fumetti (Verona) 
7. Rainbow Magicland (Roma) 
8. Cartoon Village (Manciano) 
9. Festa dell’Unicorno (Vinci) 
10. Sassari Cosplay (Sassari) 
11. Cospladya (Palermo) 
12. Lucca Comics & Games (Lucca) (Finalissima)

cosplay

cosplay

cosplay


  • -

magicland run

Tags : 

Magicland  Run  

Gattobaleno Run 2017

magicland run

11 Giugno 2017

Partecipa alla corsa più stimolante di quest’anno!

Prevista per l’11 giugno la quinta  edizione del Gattobaleno Run e della Magicland Run. 

Due bellissime competizioni sportive che uniscono il divertimento al sano divertimento sportivo che si svolgeranno all’interno del parco in collaborazione con A.S.D. Marathon Club Roma! La Magicland Run è la vera gara competitiva e si svolgerà su una distanza di  7 Km  coinvolgendo tutti gli atleti con più di 16 anni. Ai bambini più piccoli invece è dedicata la Gattobaleno Run che si svolge su un percorso di appena 1 km per la gioia  delle famiglie e dei bambini 

Si parte dal  piazzale antistante l’ingresso al Parco dove è riservata un’area alle società sportive; la gara competitiva parte alle ore 9.00 presso la Magic Street all’interno del Parco mentre la gattobaleno run partirà successivamente come accade nella maratona di Roma .Nel pomeriggio ci effettueranno le premiazioni di categoria. Acquista i biglietti rainbow magicland  scontati qui o richiedi le fantastiche offerte parco+hotel se vuoi anche con consegna con mascotte.

iscrizioni a: http://www.maratoneta.it/

magicland runStorica manifestazione sportiva che negli anni scorsi non ha fermato gli appassionati del running anche con il tempo non proprio bellissimo. Sono molti che colgono  l’occasione per abbinare una sana domenica di sport con una giornata di divertimento in famiglia  all’interno di Rainbow Magicland, il Parco giochi di Roma Valmontone.
SI tratta di una occasione importante perché normalmente chi corre lo fa da solo mentre in questo caso si ha la partecipazione di tutta la famiglia perché anche i bambini e le mamme possono partecipare all’evento correndo nella  Gattobaleno Run. Come tutti sanno questa gara prende il nome dalla mascotte del parco e accoglie  un colorito popolo di “non competitivi”. Mamme papà, bambini qualcuno in carrozzina, nonni e nonni possono attingere a tutte le  energie per tagliare il traguardo prima di dedicarsi alle fantastiche attrazioni  del parco.
Nelle passate edizioni sono stati coinvolti più di mille atleti che si sono sfidati lungo i viali del Parco in uno scenario davvero coinvolgente e diverso dal normale.
Quindi appuntamento per tutti all’11 giugno e ricordate che correre a Magicland è diventata ormai una splendida, piacevolissima tradizione. Acquista i biglietti rainbow magicland  scontati qui o richiedi le fantastiche offerte parco+hotel se vuoi anche con consegna con mascotte

magicland run

magicland run

magicland run


  • -

Inside Raimbow storia di un successo

Tags : 

 

Tutti conoscono il Rainbow Magicland ma cosa o meglio chi ha creato tutto questo? Valmontone Family Welcome con questo articolo intende approfondire il dietro le quinte di una storia di successo tutta interamente italiana che ha fatto sognare e continua a far sognare migliaia di bambini e ragazzi in tutto il mondo puntando sulla fantasia.

Tutto inizia in un piccolo  paesino delle Marche, dalla grande forza di volontà e voglia di fare di un allora sconosciuto Iginio Straffi, un anonimo disegnatore ma spinto da una forte passione  per le storie e il disegno che ha deciso, partendo da zero, di creare la Rainbow, uno dei più grandi studi di animazione del mondo.




Si può dire che il sogno americano si è incarnato in lui, perché da perfetto sconosciuto ha immaginato e creato una società ( La Rainbow) che è attualmente presente in 156 Paesi, con un’attività che spazia dalle produzioni televisive al cinema, dall’editoria al merchandising, da Internet ai parchi divertimento. La Rainbow  nel 2016 ha fatturato 74 milioni di euro (guadagnandone 9), ed impiega 900 persone (300 in Italia) con almeno  dieci aziende. Grazie a Igino Staffi l’Italia è penetrata nel mercato dei cartoni animati e dell’intrattenimento regalando al mondo intero  uno dei più grandi studi di animazione del mondo e infrangendo il predominio statunitense e giapponese in questo mercato di riferimento. Una storia tutta italiana fatta di emozioni e fantasia che è penetrata con dolcezza e semplicità nel cuore di tutti adulti e bambini riportando quell’emozione tipica delle fiabe disneyane che mancava da troppo tempo.

 Nei suoi cartoon l’adrenalina non è più appannaggio della violenza dei robot o altro ma nello spirito d’avventura e di cameratismo che contraddistingue i personaggi Rainbow che li porta a combattere dalla parte del bene in piena correttezza.

Igino Staffi è un vero esempio di Enfant prodige infatti amava disegnare  fin da bambino amava disegnare e il suo percorso è stato davvero duro non scevro di ostacoli superati solo grazie alla grande forza di volontà e a una passione che non ha mai smesso di animare i suoi obiettivi.

Il suo innato mix di talento e caparbietà lo ha portato a collaborare con diverse case produttrici di fumetti come  Skorpio  e Lancio Story per arrivare alla Bonelli come fumettista e disegnatore di Nick Raider.

Questo però rappresenta per lui solo un trampolino di lancio perché nella sua anima si cela una forte ambizione che lo porta a frequentare  fiere, a presentarsi ad editori italiani e stranieri in cerca di più ampi mercati per le sue storie. Ed ecco che già all’età di  20 anni i suoi fumetti vengono  pubblicati anche in Spagna e Francia.
Il vero trampolino di lancio arriva nel 1992 ed è una ghiotta occasione che Iginio Staffi non può non cogliere al volo ovvero prendere parte alla realizzazione di un cortometraggio animato.  Questa collaborazione può proiettarlo in una  full immersion nel mon­do dell’animazione professionale che rappresenta il suo sogno da sempre.

Un sogno che si realizza: lavorare per cinema e tv con caratteristiche artigianali ( come i vecchi cortometraggi di Disney che dipingeva a mano ogni fotogramma) ma con  tempi e costi molto più bassi riconciliando qualità e quantità e raggiungendo un pubblico molto più vasto rispetto a quello che legge i fumetti.

E’ così che prende forma il suo grande sogno; nel  1995 tornato in Italia  fonda sulle colline marchigiane tra Loreto e Reca­nati, quella che diventerà la Rainbow, ( dall’inglese Arcobaleno) che dapprima come piccolo piccolo studio di animazione. e poi raggiungerà il successo in breve tempo. Ha scelto l’Italia pur con mille difficoltà e nessun aiuto respingendo le possibilità di creare la società all’estero  (in particolare in Francia, Canada e Corea) dove avrebbe avuto anche dei sostanziosi aiuti in modo patriottico e creando un piccolo team di 10 collaboratori che è cresciuto insieme a lui.

Accetta piccoli lavori da editori indipendenti ma che hanno il pregio di sostenere l’azienda e nel frattempo, Igino Straffi  continua a disegnare, scrivere, progettare e con i  primi guadagni realizza  una demo di un nuovo  videogioco.  La demo convince e il prodotto è così apprezzato che  vince ben 5 premi. I primi veri guadagni cominciano a proiettare la Rainbow nel gotha delle case produttrici.
Ma il vero e proprio boom della Rainbow sono le Winx i cui incassi permetterebbero a Igino Straffi di avere una rendita per tutta la vita. Ma l’artista non può vivere senza nuovi stimoli continui  e continua a girare il mondo in cerca di idee e di progetti che arriveranno dopo tre anni dal lancio delle Winx. Nel 2010 sigla  un accordo on il canale per bambini Nickelodeon per tra mettere Winx Club e gesti­re i diritti di merchandising in Stati Uniti, Au­ stralia, America Latina, Canada, RegnoUnito e Nuova Zelanda. Nel 2014 ha firmato un accordo con Cctv, tv nazinale cinese, per realizzare un parco divertirne ti che avrà un’area dedi­cata alle Winx e per a trasmissione della serie in Cinese mandarino,  l’accordo con Netflix  e l’arrivo delle Winx su  Rai YoYo.

Parliamo delle Winx: Winx Club, è una serie  animata con protagoniste 6 fatine magiche e rappresenta per tutti una sfida ambiùziosa. Si tratta di un prodotto destinato solo alle bambine che normalmente mostrano uno scarso feeling rispetto ai maschietti per i cartoni animati. Ne esce un cartone di nicchia dove la grafica e le musiche non sono solo elementi accessori ma si fondono con la storia regalando emozioni continue: è un  successo planetario inaspettato.

Vengono prodotte 7 stagioni, viste in 156 Paesi, tre film, vari show, un parco a tema il Rainbow Magciland  e un corposo  merchandising. che produce la maggior parte del fatturato aziendale proiettandolo come 12 ° licensor nel mondo.

Oggi la Rainbow non è una casa che difende solo le sue posizioni faticosamente guadagnate ma guarda oltre e vuole essere sempre più protagonista nel mercato internazionale. La Storia di Igino Straffi è un esempio che molti giovani possono seguire dando spazio alle loro vere ambizioni in un mondo dove si pensa che nulla si possa fare senza risorse né conoscenze: lui ce l’ha fatta anche superando momenti difficili ma sempre con tanta forza di volontà. avendo sempre  chiaro in mente l’obiettivo da raggiungere. Per farlo, bisogna prevedere almeno due strade da percorrere, se non tre. Il piano A, per quanto uno ci abbia lavorato e sperato, potrebbe non funzionare. Ecco perché serve pensare a un piano B, una strada meno diretta, e, spesso, anche a un pia­no C  è solito sempre dire Igino  Straffi.

Queste attualmente le produzioni Rainbow che si possono ” toccare con mano” al parco Giochi Rainbow Magicland:

Monster Allergy

per  bambine e bambini 5-8 anni
Al piccolo Teatro al Parco Rainbow Magicland di Roma Valmontone

.

Winx Club

per  bambine dai 5 ai 10 anni
Format: 7 serie TV – 182 episodi x 30’ ca.; 4 film per la TV x 45’; lungometraggi per il cinema, 3 x 90’ ca.
Al Rainbow Magicland attrazione Winx, Gran Teatro  e Castello di Alfea

 

Huntik

per  ragazzi dai 6 ai 12 anni

Format: 2 serie TV – 52 episodi x 30’ ca.
Al Rainbow Magicland di Roma Valmontone attrazione Huntik 5D

 

 

PopPixie

per  bambine e bambini 4-7 anni
Format: 2 serie TV – 52 episodi x 13’
Al Rainbow Magicland di Roma Valmontone attrazione Pop Pixie


  • -

stress

Tags : 

Stress 

Combattere lo stress con un sano relax fuori dalle abitudini

stress

Lo stress ha modi diversi di manifestarsi per ognuno di noi ma una cosa è certa: appare essere un problema sempre più frequente e coinvolge tutti. Quando ci stressiamo gli ormoni come il cortisolo si moltiplicano nel nostro sistema, facendo aumentare il battito cardiaco e l’intensità del respiro e producendo invece il restringimento dei vasi sanguigni. Tutto questo provoca  mal di testa, ipertensione ma può portare anche depressione e forte ansia. Per chi ne soffre poi, lo stress può peggiorare l’asma, l’insonnia e  provocare la sindrome dell’intestino irritabile.

Ma come combatterlo in maniera semplice tornando alle nostre origini e abbracciando la natura o ritrovando se stessi? A volte alcune semplici accorgimenti ci aiutano a normalizzare il respiro, diminuire la pressione e utilizzare meno ossigeno. Ecco alcune semplici regole consigliate da noi, alcuni banali come una camminata e altri più insospettabili come mangiare una banana o masticare una gomma che possono aiutarvi a rilassarvi.

1. Concedersi delle lunghe passeggiate

Passeggiare da sempre aiuta ad avere un rapporto intimo con se stessi, schiarisce i pensieri e aiuta l’endorfina (che a sua volta riduce gli ormoni dello stress). L’ideale è avere un parco all’aria aperta, un bosco o campi dove echeggia il verde per ottenere l’effetto dell'”attenzione involontaria” un meccanismo durante il quale qualcosa cattura la nostra attenzione permettendoci però allo stesso tempo di riflettere.

2. Respirare  profondamente

Respirare non è semplice come sembrerebbe. Provate a farlo a pieni polmoni e utilizzando il diaframma. Gli esercizi del respiro possono ridurre la tensione e alleviare lo stress, perché apportano più ossigeno. Se infatti respirare velocemente stimola il sistema nervoso simpatico, il respiro regolare fa proprio l’opposto: stimola il sistema parasimpatico, cosa che ci aiuta a calmarci. 

3. Visualizzare e concentrarsi 

Concentrarsi chiudendo  gli occhi aiuta moltissimo. Mettetevi  comodi, meglio in una stanza vuota e poi immaginatevi una scena che vi rilassi: una vacanza imminente, magari al parco divertimenti o una spiaggia al mare cercando di ricreare l’atmosfera e i rumori del vento. Provate anche con delle azioni: si può ad esempio cercare di visualizzare se stessi nell’atto di raggiungere un obiettivo o creare un avvenimento. 

4. Mangiare qualcosa di stimolante e veloce

Questo lo sappiamo tutti lo stress ci porta a mangiare ma questo non è necessariamente sbagliato. “Il legame fra lo stomaco e il cervello è fortissimo e molte ricerche effettuate ci indicano  la tesi che lo stomaco è un grande mediatore di stress”.

Ma cosa mangiare?  Sicuramente qualcosa  che non ci lasci con lo stomaco ancora urlante, meglio se a base di frutta o frutta secca che ci sia anche una sensazione di freschezza e di benessere. L’importante è potersi allontanare dalla fonte di stress (computer, confusione, problemi  etc.) e godersi una break importante.  Perché diventi un vero esercizio di meditazione bisogna concentrarsi su ciò che si mangia: il sapore, la sensazione in bocca e nel proprio cervello.

5. Osservare le piante 

Secondo alcuni ricercatori, la vicinanza alle piante ci può indurre a rilassarci.  Quindi concedetevi una pianta e imparate a curarla con amore.

6. Allontanatevi  dallo schermo

L’uso intensivo del monitor del  computer è associato allo stress, alla perdita del sonno e alla depressione nelle donne. Assicuratevi di prendervi le giuste pause nel lavoro e spegnete il computer almeno un’ora prima di andare a dormirei.

7. Coinvolgere le labbra

Baciare è un potente rimedio contro lo stress perché aiuta il cervello a rilasciare endorfina, Non usate i baci solo come preliminare ma baciate il vostro partner ogni qualvolta ne avete occasione e a lungo.

8. Attaccare e spegnere

Il cordless e il cellulare possono essere  una grande fonte di stress. Cercate di diminuire il tempo di uso del cellulare al minimo indispensabile.

9. Ascoltare musica

La musica classica e la sinfonica sono forti antistress:  rallentano il battito cardiaco, diminuiscono  la pressione e perfino la quantità di ormoni dello stress- ma va bene qualunque musica che incontri il vostro gradimento. Se riuscite a sincronizzare il vostro cervello abbandonandovi alla la musica questa  infonderà il cervello di neurochimici del buon umore come la dopamina.

10. Concedetevi  qualcosa di dolce

Mangiare o bere qualcosa di dolce è un sollievo perché contiene la produzione dell’ormone dello stress, il glucorticoide. Certo, tutto sta nella moderazione ma un cioccolatino o un frullato dolce in un momento di stress possono essere un toccasana.

11. Connettetevi ad Internet

Gli schermi sono fonte di stress ma se si usa il web nel modo giusto, può rappresentare un alleato. Scoprire qualcosa di nuovo e percorrere nuove avventure  possono ridurre i livelli di stress e aumentare il benessere emotivo.

12. Masticare  una gomma

Masticare non serve solo a migliorare l’alito: può anche alleviare l’ansia, migliorare la ricettività e ridurre lo stress.

13. Ridere molto 

Non c’è niente di meglio di una buona risata per combattere l’ansia. “Ridere fa aumentare la quantità di aria ricca di ossigeno che si respira, stimola il cuore, i polmoni e i muscoli e aumenta l’endorfina che rilascia il cervello. Il meccanismo che si innesca, ridendo, è particolare: prima si attiva una risposta simile allo stress e poi la si elimina, una sorta di boomerang che produce un effetto rilassante.

14. Spegnere il cellulare!

I cellulari sono fonte di grande stress, facendoci sentire sotto pressione guardando messaggi che non arrivano, risposte che non vediamo o per rispondere a mail, chiamate, messaggi e chat di whats up.

15. Cercare il contatto umano 

Passare del tempo con gli amici più cari può ridurre la produzione di cortisolo.

16. Assumere  potassio

Il Potassio aiuta a regolare la pressione che aumenta nei momenti di stress. Così per alcune persone mangiare una banana può essere un rimedio naturale per recuperare energie e rimettersi in moto.

17. Prova con lo Yoga 

Sono tante le posizioni dello yoga che servono a combattere lo stress, aprendo le spalle, diminuendo la tensione del collo e donando una sensazione di benessere.

18. fare lavori manuali e ripetitivi 

I gesti ripetitivi – come quelli per cucire o per fare un vaso di ceramica o per creare gioielli- sono buoni rimedi contro l’ansia, In generale la ripetizione può avere effetti magici sullo stress: 

19. Rilassare i muscoli, progressivamente

Cominciando con le dita dei piedi e risalendo: contrarre muscoli dei piede più che puoi, poi rilassarsi . Continua così con ogni muscolo finché on giungi al viso. Può sembrare strano, ma è una pratica spesso consigliata a chi soffre di ansia.

20. Provare il trucco della mano con lo Yoga Naam

Applicare pressione fra la seconda e la terza nocca può aiutare a creare una sensazione di calma istantanea, Attiva i nervi che rilassano l’area intorno al cuore.

Vuoi provare a combattere lo stress divertendoti con noi ai parchi divertimenti Roma ?

 

stressL’ambiente in cui si lavora e quello in cui si vive a volte sono fonte di elevato stress per noi. Harf consiglia di prendere un po di aria fresca e ossigenata, con luce solare e non al neon. Consiglia una breve minivacanza per un break essenziale che può essere anche di solo riposo e relax oppure di divertimento e risate! 
La mattina iniziate la giornata alzandovi una mezz’oretta prima del solito per fare una bella passeggiata evitando così di cominciare subito di fretta e stressati. Oppure utilizzate questo tempo per concedervi una bella doccia con sola acqua fresca, godetevela e sentitevi rigenerati. Chiamate Harf per il vostro soggiorno vi farà morire dalle risate e dalle coccole: attiverete i muscoli pellicciai e i neuroni specchio che vi metteranno immediatamente di buon umore favorendolo per tutta la giornata.
Fate una colazione abbondante presso il nostro b&b, mentre osservate gli uccellini giocare tra gli alberi nel patio della nostra struttura all’aperto. Visitate un parco divertimenti come il Rainbow Magicland vi distrarrà e vi permetterà di tornare bambini e di emozionarvi facendovi ritrovare voi stessi e l’importanza del vostro essere.

Concedetevi un break per riequilibrare la vostra mente e tutto il corpo, è un aiuto concreto nel controllo delle cascate ormonali, nel liberare endorfine e encefaline e nel governare lo stress accumulato.

stress

stress

stress


  • -

musica dal vivo e Oktober Fest a Rainbow Magicland

Tags : 

Oktoberfest e musica dal vivo a Rainbow Magicland

Illustration of Oktoberfest girl serving beer

Grande festa a Rainbow Magicland ispirata al fantastico festival popolare bavarese che si tiene ogni anno a Monaco di Baviera negli ultimi due fine settimana di settembre. Anche a Rainbow Magicland in parallelo tutti i sabati e le domeniche dal 17 settembre al 2 ottobre, gli ospiti del parco potranno gustare prodotti locali accanto alle migliori tradizioni della celebre festa bavarese rappresentate nei numerosi stand locali da fantastiche birre artigianali esclusive.

Un mondo gastronomico tutto da assaporare accanto ai  caratteristici sapori del luogo che saranno allietati dai caratteristici inni popolari, divertenti e ironici ma soprattutto irresistibili, vi  faranno ballare e divertire in una atmosfera nuova e divertente con le fantastiche scenografie delle attrazioni del parco Rainbow Magicland.

Ma non finisce qui!

Gli appassionati della musica avranno la possibilità di ascoltare dal vivo molti brani famosi magistralmente interpretati delle più rinomate cover band italiane mentre sorseggiano la protagonista indiscussa di quest’evento: la Birra.

Questo è il calendario delle esibizioni delle band:

17 SETTEMBRE: Club Mario – Tributo LIGABUE

18 SETTEMBRE : Asilo Republic – Tributo VASCO ROSSI  

24 SETTEMBRE: Rino Gaetano Band  – Tributo a RINO GAETANO

25 SETTEMBRE: Camarilli Brilli – Tributo BLUES BROTHERS  

01 OTTOBRE: Folka Miseria MUSICA IRLANDESE/CELTICA IRISH BAND

02 OTTOBRE: Brigallè PIZZICA E MUSICA POPOLARE 

per info e prenotazioni


  • -

pokemon go a Rainbow Magicland

Tags : 

pokemon go magiclandPokemon Go a Rainbow Magicland 

Memorabile festa estiva all’insegna di Pokemon Go a Rainbow MagicLand .

Un grande raduno organizzato dallo youtuber  Cydonia in collaborazione con Rainbow Magicland e quale scenario migliore del regno della magia del parco giochi di Roma Valmontone?

Migliaia di grandi appassionati travolti dall’irrefrenabile voglia di catturare fantastici pokemon e misurarsi alla conquista delle palestre di vari colori utilizzando i più buffi e colorati pokemon evoluti.

Allora cosa aspetti scatena le tue pokeball, le megaball o le ultraball e cattura i pokemon preferiti per assalire le palestre e inserire i tuoi pokemon più forti ed evoluti.

Prendi parte al grande raduno di Pokémon GO, partecipa a tanti giochi e tornei Pokémon,  cattura tanti gadget  esclusivi  e incontra a tu per tu il famoso o youtuber Cydonia!

La grande caccia ai pokemon inizia alle ore  15:00

Per gli appassionati dei videogiochi su console Nintendo 3DS e del Gioco di Carte Collezionabili Pokémon sarà disponibile una speciale Area Nintendo dove gli allenatori potranno partecipare ad un torneo di Pokémon Rubino Omega e Zaffiro Alpha, assistere alle dimostrazioni di gioco con Cydonia, sfidare altri giocatori nella Mini Lega per ottenere esclusivi gadget a tema, partecipare ai Quiz Pokémon e  disegnare i propri Pokémon preferiti.

Dalle 18.30 inizierà  il Pokémon Summer Show  presso il Gran Teatro presieduti da Cydonia; un break importante con  attività e soprese!

Infine, tutti coloro che indosseranno un costume a tema Pokémon avranno la possibilità di partecipare ad una gara cosplay, sfilare sul palco durante il Pokémon Summer Show e ricevere fantastici gadgets! Le iscrizioni avverranno il pomeriggio presso l’Area Nintendo.

Saranno inoltre presenti le più grandi comunità Fockemon, Pokémemes e Weedle, che saranno disponibili per scattare foto e rispondere alle curiosità dei fan.

 Il raduno per i giocatori di Pokémon GO sarà presso la zona esterna del Domus Aurea alle ore 15:00 per partire tutti insieme a caccia di Pokémon!

Coloro che invece si avvicinano per la prima volta al magico mondo dei Pokémon potranno cimentarsi in fantastici mini-giochi e provare a sfidare i propri amici nelle postazioni di gioco con gli ultimi titoli della serie. Il torneo e le attività dell’Area Nintendo si svolgeranno presso la zona interna del Domus Aurea. Le iscrizioni al torneo si chiuderanno alle ore 15:00.

per info e prenotazioni 


  • -

olandese volante a Magicland 1 virtual coaster

Tags : 

Olandese volante a Magicland 1 virtual coaster

olandese violante virtual coaster

Uno dei più affascinanti Roller Coaster d’Italia “l’Olandese volante” è diventato anche realtà virtuale. Sarà che già la scenografia molto ben elaborata e la sensazione immaginaria di trovarsi sulla barca del pirata più discusso di tutti i tempi ci rendeva una simpatia innata per questa attrazione di Magicland, ma ora con la dotazione della realtà virtuale tutto diventa molto più affascinante perché ci offre un modo completamente nuovo e unico di interagire con la realtà, incrementando di sicuro  il divertimento.

L’esperienza a 360° in movimento lo rende unico sia per il video ma anche per la presenza dell’audio anche qui in anticipo rispetto a molte realtà europee.

L’obiettivo è di incrementare quella sensazione tra brividi e magia che ci consente di separarci dalla realtà e innescare un divertimento infinito con il pieno di adrenalina.

L’attrazione ci piace particolarmente perché la riteniamo la più adatta anche per le famiglie rispetto ad altre situazioni magari più da brivido ma adatte solo a veri temerari.

Appena saliti ci si sente pronti alla battaglia tra galeoni, tenendosi ben stretti al veliero nelle curve paraboliche del percorso per riprendere  fiato fra le risalite prima di cominciare una vorticosa discesa con la sensazione di essere immersi in una vera avventura marina stile pirati dei Caraibi.

Per godere appieno di questa nuova tecnologia si devono indossare dei visori 3D che sono molto comodi e facilmente regolabili sia per quanto riguarda la messa a fuoco sia per il posizionamento e il filmato nel visore ( che in futuro potrà cambiare regalando nuovi scenari) è decisamente coinvolgente e interattivo con il percorso effettuato. e con l’ospite a bordo.