Category Archives: servizi utili

  • -

gelati confezionati

          gelati confezionati 

Cari mamma e papà avete pensato che i gelati confezionati non si gustano solo in spiaggia ma sono un toccasana per i vostri bambini anche quando siete in visita ai parchi divertimento di Roma come Rainbow Magicland o Zoomarine?  I gelati  rendono la sensazione si sazietà di spegnimento di unì’arsura e arrivano  alle papille gustative in un modo così veloce da renderli indispensabili come corredo estivo. Vediamo quindi insieme ad Harf la classifica dei migliori gelati confezionati, Alcuni, spinti anche da pubblicità particolarmente ammalianti sono pronti a soddisfare i vostri desideri inconfessabili: ovvero una morbida cascata di gusto che sollecita un break indispensabile tra un’attrazione e l’altra anche magari dopo uno spavento preso alle montagne russe ( meglio dopo che prima 🙂  ) interamente da dedicare a soddisfare la voglia di dolce e di fresco . Prendiamo quindi spunto del settimanale “Grazia”  per capire quali sono i gelati più graditi al grande pubblico di mamme, papà e bambini Un particolare voto è andato anche alla bellezza estetica degli incarti e la grafica di presentazione che non c’entra niente con il gusto ma attira gli occhi. Harf ci guiderà nelle scelta dei suoi gelati preferiti partendo dalla posizione più bassa.

#14. Piedone Algida

Max Piedone Algida piedone Algida

Ultimo posto dedicato all’intramontabile piedone che ha dominato la nostra infanzia. diciamocelo non è mai stato al top dei gusti nei gelati preferiti ma è pur sempre un cult nei gelati anche se quel colore della fragola sa un po di finto e il gusto non ci aiuta di certo :).

#13. Loco Frizz Sammontana

Loco Frizz Sammontana Loco Frizz

Il Loco Frizz  della Sammontana è un classico e non deve mai mancare nella scelta dei tabelloni dei gelati.  Un gelato che  riprende le orme ( è proprio il caso di dirlo ) del piedone precedente presentandosi con un bi gusto vaniglia e fragola e una morbida copertura fatta si cioccolato al latte il tutto magicamente rivestito di  frammenti di caramelle frizzanti in pieno revival anni ’80.  La grafica dell’incarto lascia un po a desiderar e andrebbe rivista ma quel che conta è addentare il gelato no?

#12. Music Tornado Algida

Music Tornado AlgidaMusic Tornado

Un gelato a spirale bicolore con gusti tutti da decifrare ma che incuriosisce e non poco. Alla vista appare come un  enorme marshmellow “ ma con la base costituita da un divertentissimo fischietto che farà di si curo la gioia dei vostri bambini.  Vale la pena acquistarlo e provarlo solo per la simpatia di presentazione 🙂

#11. Kolorki Algida

Kolorki Algida

Finalmente un ghiacciolo in classifica e un ghiacciolo misterioso che che vuole tenere segrete le sue carte fino a quando non lo aprite. Il ghiacciolo è di quello che fanno  colorare la lingua e spaventare gli amici  tipo effetto  Halloween.  Il  sapore è  di ananas, arancia o frutti di bosco e sicuramente sarà indispensabile nelle giornate passate al parco con eccessiva calura estiva per rinfrescare mamma e papa e i vostri bambini.

#10. Cremino Algida

Cremino AlgidaCremino

Un classico che ha scandito la nostra giovinezza ma con una nuova veste e una nuova grafica accattivante dal sapore dark.  Contiene panna fresca e gustandolo ci si immerge nel gusto delicato del gelato fresco e burroso.

#9. Pirulo Sparkly Motta

pirulo sparkly Algida Pirulo Sparkly

Di nuovo un ghiacciolo,  stavolta uno spin-off del  Pirulo. Anche qui la vivacità come nella nota pubblicità di un’acqua minerale è data dalle caramelline frizzanti “ sapientemente miscelate  in quantità sapiente e gradevole”.

#8. Cinque Stelle Sammontana

cinque stelle cinque stelle Sammontana

Assomiglia a una torta  cheese cake  con una simpaticissima colorazione giallo limone su un morbido letto di panna e finale al cioccolato. Azzeccata la confezione in cui la Sammontana ha sapientemente saputo giocare tra immagini e sapori per dare qual qualcosa in più che ci si aspetta da un gelato estivo, ovvero che sappia stupire nel gusto e nella freschezza ma che sappia avere anche un alone di mistero sulla sua composizione. Esperimento perfettamente riuscito.

#7. Maxicono Caramel Soul

Maxicono Caramel Maxicono Caramel Soul

Questo è un mega gelato tutto da assaporare. Soprattutto l’anima al caramello attira la gola al punto tale che non si può resistere dal provarlo.  Il packaging è trasparente per mostrare la bellezza del prodotto e, pur non essendo un cornetto, ha una corona di cioccolato imperdibile. Assolutamente da provare

#6. Gran Moro Fondente Caramello Antica Gelateria del Corso

Gran Moro Fondente Gran Moro Antica Gelateria del Corso

Splendido gelato dalla presentazione sobria anche nella confezione ma con un’anima interna intrisa di gusto che coniuga un amore rarissimo tra cioccolato fondente amaro e caramello dolcissimo. Imperdibile per gli amanti del cioccolato purissimo.

#5. Magnum Black Algida

Magnum Black Magnum Black Algida

Entra di prepotenza nella classifica  un gelato votato alla bevanda più amata dagli italiani ovvero il caffè nero. Un gelato da intenditori e amanti del gusto che incontra più il gradimento degli adulti che dei bambini ma sicuramente dalla forti caratteristiche che  stimola “palato, olfatto e vista”.

#4. Cornetto Cookies’n’Dream Algida

cornetto Cookies'n'Dream cornetto Cookies'n'Dream Algida

Una piramide di gusto il cornetto Cookies’n’Dream Algida riporta la sensazione di mordicchiare gli oreo e la giusta dose di  orgasmo  da gelato. Un sogno americano  di gusto si materializza nel palato di chi lo gusta anche se il cono “non si distacca in maniera eccessiva dal Cornetto Classico”.

#3. Cornetto Peanut Butter Love Algida

cornetto Peanut Algida Algida cornetto Peanut

Il cornetto peanut butter Love algida è una vera esplosione di gusto all’americana incorporando il burro di arachidi con un gusto che affascina e non spaventa. “Da vera bava alla bocca”. Copertura con disco di cioccolato e noci caramellate rappresenta l’apoteosi della golosità.

#2. Magnum Pink Algida

Magnum Pink Algida Magnum Pink

Di nuovo  Algida,  sempre Magnum per la posizione d’onore attribuita al gusto del lampone che si sposa con quello del cioccolato in modo divino. E, se non bastasse, c’è il glam della copertura che brilla al sole apportando un elemento di golosità anche alla vista non indifferente. Non per niente è alla posizione n. 2.

#1. Vortici variegato ai frutti di bosco Antica Gelateria del Corso

Vortici Antica Gelateria del Corso Vortici variegato frutti bosco

Eccolo il capolavoro che interrompe la lunga sequenza Algida con il massimo  punteggio: i vortici della antica gelateria del corso. Le note positive sono sublimi:  “capolavoro”, “aspetto bellissimo”, “odore importante”  “manifattura quasi al limite del reale”  consegnano questo gelato ai posteri per bontà e golosità. Assolutamente da non perdere.

Ora tocca a voi illuminarci sulla giusta sequenza dei gelati confezionati  da classificare in base anche i gusti dei vostri bambini . Chi non è mai stato conquistato da questa bellissima prova d’amore e di dolcezza assoluta.. si faccia avanti.

 


  • -

stress

Tags : 

Stress 

Combattere lo stress con un sano relax fuori dalle abitudini

stress

Lo stress ha modi diversi di manifestarsi per ognuno di noi ma una cosa è certa: appare essere un problema sempre più frequente e coinvolge tutti. Quando ci stressiamo gli ormoni come il cortisolo si moltiplicano nel nostro sistema, facendo aumentare il battito cardiaco e l’intensità del respiro e producendo invece il restringimento dei vasi sanguigni. Tutto questo provoca  mal di testa, ipertensione ma può portare anche depressione e forte ansia. Per chi ne soffre poi, lo stress può peggiorare l’asma, l’insonnia e  provocare la sindrome dell’intestino irritabile.

Ma come combatterlo in maniera semplice tornando alle nostre origini e abbracciando la natura o ritrovando se stessi? A volte alcune semplici accorgimenti ci aiutano a normalizzare il respiro, diminuire la pressione e utilizzare meno ossigeno. Ecco alcune semplici regole consigliate da noi, alcuni banali come una camminata e altri più insospettabili come mangiare una banana o masticare una gomma che possono aiutarvi a rilassarvi.

1. Concedersi delle lunghe passeggiate

Passeggiare da sempre aiuta ad avere un rapporto intimo con se stessi, schiarisce i pensieri e aiuta l’endorfina (che a sua volta riduce gli ormoni dello stress). L’ideale è avere un parco all’aria aperta, un bosco o campi dove echeggia il verde per ottenere l’effetto dell'”attenzione involontaria” un meccanismo durante il quale qualcosa cattura la nostra attenzione permettendoci però allo stesso tempo di riflettere.

2. Respirare  profondamente

Respirare non è semplice come sembrerebbe. Provate a farlo a pieni polmoni e utilizzando il diaframma. Gli esercizi del respiro possono ridurre la tensione e alleviare lo stress, perché apportano più ossigeno. Se infatti respirare velocemente stimola il sistema nervoso simpatico, il respiro regolare fa proprio l’opposto: stimola il sistema parasimpatico, cosa che ci aiuta a calmarci. 

3. Visualizzare e concentrarsi 

Concentrarsi chiudendo  gli occhi aiuta moltissimo. Mettetevi  comodi, meglio in una stanza vuota e poi immaginatevi una scena che vi rilassi: una vacanza imminente, magari al parco divertimenti o una spiaggia al mare cercando di ricreare l’atmosfera e i rumori del vento. Provate anche con delle azioni: si può ad esempio cercare di visualizzare se stessi nell’atto di raggiungere un obiettivo o creare un avvenimento. 

4. Mangiare qualcosa di stimolante e veloce

Questo lo sappiamo tutti lo stress ci porta a mangiare ma questo non è necessariamente sbagliato. “Il legame fra lo stomaco e il cervello è fortissimo e molte ricerche effettuate ci indicano  la tesi che lo stomaco è un grande mediatore di stress”.

Ma cosa mangiare?  Sicuramente qualcosa  che non ci lasci con lo stomaco ancora urlante, meglio se a base di frutta o frutta secca che ci sia anche una sensazione di freschezza e di benessere. L’importante è potersi allontanare dalla fonte di stress (computer, confusione, problemi  etc.) e godersi una break importante.  Perché diventi un vero esercizio di meditazione bisogna concentrarsi su ciò che si mangia: il sapore, la sensazione in bocca e nel proprio cervello.

5. Osservare le piante 

Secondo alcuni ricercatori, la vicinanza alle piante ci può indurre a rilassarci.  Quindi concedetevi una pianta e imparate a curarla con amore.

6. Allontanatevi  dallo schermo

L’uso intensivo del monitor del  computer è associato allo stress, alla perdita del sonno e alla depressione nelle donne. Assicuratevi di prendervi le giuste pause nel lavoro e spegnete il computer almeno un’ora prima di andare a dormirei.

7. Coinvolgere le labbra

Baciare è un potente rimedio contro lo stress perché aiuta il cervello a rilasciare endorfina, Non usate i baci solo come preliminare ma baciate il vostro partner ogni qualvolta ne avete occasione e a lungo.

8. Attaccare e spegnere

Il cordless e il cellulare possono essere  una grande fonte di stress. Cercate di diminuire il tempo di uso del cellulare al minimo indispensabile.

9. Ascoltare musica

La musica classica e la sinfonica sono forti antistress:  rallentano il battito cardiaco, diminuiscono  la pressione e perfino la quantità di ormoni dello stress- ma va bene qualunque musica che incontri il vostro gradimento. Se riuscite a sincronizzare il vostro cervello abbandonandovi alla la musica questa  infonderà il cervello di neurochimici del buon umore come la dopamina.

10. Concedetevi  qualcosa di dolce

Mangiare o bere qualcosa di dolce è un sollievo perché contiene la produzione dell’ormone dello stress, il glucorticoide. Certo, tutto sta nella moderazione ma un cioccolatino o un frullato dolce in un momento di stress possono essere un toccasana.

11. Connettetevi ad Internet

Gli schermi sono fonte di stress ma se si usa il web nel modo giusto, può rappresentare un alleato. Scoprire qualcosa di nuovo e percorrere nuove avventure  possono ridurre i livelli di stress e aumentare il benessere emotivo.

12. Masticare  una gomma

Masticare non serve solo a migliorare l’alito: può anche alleviare l’ansia, migliorare la ricettività e ridurre lo stress.

13. Ridere molto 

Non c’è niente di meglio di una buona risata per combattere l’ansia. “Ridere fa aumentare la quantità di aria ricca di ossigeno che si respira, stimola il cuore, i polmoni e i muscoli e aumenta l’endorfina che rilascia il cervello. Il meccanismo che si innesca, ridendo, è particolare: prima si attiva una risposta simile allo stress e poi la si elimina, una sorta di boomerang che produce un effetto rilassante.

14. Spegnere il cellulare!

I cellulari sono fonte di grande stress, facendoci sentire sotto pressione guardando messaggi che non arrivano, risposte che non vediamo o per rispondere a mail, chiamate, messaggi e chat di whats up.

15. Cercare il contatto umano 

Passare del tempo con gli amici più cari può ridurre la produzione di cortisolo.

16. Assumere  potassio

Il Potassio aiuta a regolare la pressione che aumenta nei momenti di stress. Così per alcune persone mangiare una banana può essere un rimedio naturale per recuperare energie e rimettersi in moto.

17. Prova con lo Yoga 

Sono tante le posizioni dello yoga che servono a combattere lo stress, aprendo le spalle, diminuendo la tensione del collo e donando una sensazione di benessere.

18. fare lavori manuali e ripetitivi 

I gesti ripetitivi – come quelli per cucire o per fare un vaso di ceramica o per creare gioielli- sono buoni rimedi contro l’ansia, In generale la ripetizione può avere effetti magici sullo stress: 

19. Rilassare i muscoli, progressivamente

Cominciando con le dita dei piedi e risalendo: contrarre muscoli dei piede più che puoi, poi rilassarsi . Continua così con ogni muscolo finché on giungi al viso. Può sembrare strano, ma è una pratica spesso consigliata a chi soffre di ansia.

20. Provare il trucco della mano con lo Yoga Naam

Applicare pressione fra la seconda e la terza nocca può aiutare a creare una sensazione di calma istantanea, Attiva i nervi che rilassano l’area intorno al cuore.

Vuoi provare a combattere lo stress divertendoti con noi ai parchi divertimenti Roma ?

 

stressL’ambiente in cui si lavora e quello in cui si vive a volte sono fonte di elevato stress per noi. Harf consiglia di prendere un po di aria fresca e ossigenata, con luce solare e non al neon. Consiglia una breve minivacanza per un break essenziale che può essere anche di solo riposo e relax oppure di divertimento e risate! 
La mattina iniziate la giornata alzandovi una mezz’oretta prima del solito per fare una bella passeggiata evitando così di cominciare subito di fretta e stressati. Oppure utilizzate questo tempo per concedervi una bella doccia con sola acqua fresca, godetevela e sentitevi rigenerati. Chiamate Harf per il vostro soggiorno vi farà morire dalle risate e dalle coccole: attiverete i muscoli pellicciai e i neuroni specchio che vi metteranno immediatamente di buon umore favorendolo per tutta la giornata.
Fate una colazione abbondante presso il nostro b&b, mentre osservate gli uccellini giocare tra gli alberi nel patio della nostra struttura all’aperto. Visitate un parco divertimenti come il Rainbow Magicland vi distrarrà e vi permetterà di tornare bambini e di emozionarvi facendovi ritrovare voi stessi e l’importanza del vostro essere.

Concedetevi un break per riequilibrare la vostra mente e tutto il corpo, è un aiuto concreto nel controllo delle cascate ormonali, nel liberare endorfine e encefaline e nel governare lo stress accumulato.

stress

stress

stress


  • -

parchi divertimento italia per bambini

Tags : 

 

Parchi divertimenti Italia per bambini.

Alcune analisi sui parchi divertimenti per vambini  nel Lazio.  Un’offerta incredibile e variegata a livello tematico , si passa dalle magiche atmosfere del Rainbow Magicland al fantastico scenario dello Zoomarine,  del SeaWorld e del Bioparco per approdare nel mondo del cinema a cinecittà World. Tutto questo passando per  il mondo incantanto del Luneur a Roma e per i parchi acquatici di Hydromania , Zoomarine piscine e prossimamente Olympus Waterland di Magicland.

Si tratta quindi di una vera e propria Oasi del divertimento concentrata in pochi km e situata proprio al centro dell’Italia, facilmente raggiungibile da Nord a Sud.

Le emozioni prendono il sopravvento ed è impossibile non strabiliarsi di fronte a tanto impegno e passione nella costruzione e nel mantenimento di un prodotto che affascina da secoli adulti e bambini.

Purtroppo non sempre è possibile godersi veramente tutto questo. Vediamo in dettaglio perché :

–  Le condizioni climatiche possono incidere notevolmente  generando negli ultimi anni primavere piovose ed estati caldi nonostante il clima mite del Lazio si presti notevolmente a un clima decisamente più equilibrato ma è sempre più frequente ormai la prenotazione effettuata all’ultimo minuto controllando il meteo anche il giorno prima e questo genera purtroppo una mancanza di tranquillità per tutti  gli operatori del settore e anche per i clienti che magari avevano dedicato quell’unico week end libero nell’anno proprio alla visita del parco e non sono potuti andare.

– la mancanza di disponibilità economica delle famiglie italiane ha influisce negativamente generando un calo delle presenze poiché per molti una visita a un parco divertimento è uno sforzo economico non di poco conto considerando ingressi, alloggio, pranzi cene, benzina , autostrada etc. Le condizioni economiche attuali incidono notevolmente sul bilancio familiare costringendo spesso alla rinuncia anche se questo fa molto male perché il sorriso di un bambino non ha prezzo.

– le promozioni  che vengono effettuate  dai parchi legate  ad un target popolare di  famiglie e giovani aumentano in maniera esponenziale concentrandosi sull’acquisto on line. Queste, che nelle aspettative  manageriali cercano  di recuperare target di fatturato finiscono invece per diminuirlo  generando un prodotto dequalificato e spesso non apprezzato o poco Capito . ( Si pensi alla impossibilità di annullare per cause impreviste un acquisto effettuato con carta di credito). La famiglia, specialmente se ha bimbi piccoli ha bisogno di consulenza continua perché essere genitori non è un percorso facile. La consulenza di un operatore qualificato che abbia esperienza della famiglia aiuta moltissimo nel godimento della vacanza consigliando la struttura più adatta, i percorsi più semplici, gli orari ideali per non stancare i bambini,  dove consumare i pasti giusti, la presenza di accessori o la mancata presenza di accessori necessari alla gestione dei bambini e via dicendo

Inoltre non sempre il parco adotta la giusta comunicazione con i suoi clienti cercando di interfacciarsi con loro e creando un confronto che possa migliorare le proprie prestazioni. Per questo il nostro lavoro è anche teso alla ricerca e alla diffusione immediata di informazioni legate i parchi. Inoltre cerchiamo di coinvolgere tutti gli utenti che ci inviano richieste  di informazioni  approfondendo e sviluppando anche le promozioni dei parchi sviscerandone in dettaglio i contenuti in maniera che non si creino fraintendimenti. Siamo a vostra disposizione a livello totalmente gratuito per permettere una maggiore  interazione  e un massimo godimento della vostra magica minivacanza.


  • -

alberto sordi

Tags : 

Alberto Sordi

una grande maschera dall’anima ciociara

Forse non tutti sanno che Alberto Sordi  ha origini Valmontonesi. Infatti il grande Albertone era l’ ultimo figlio di Pietro Sordi nato a Valmontone il 13 maggio del 1879  professore di musica e strumentista. Così lo stesso Alberto Sordi trascorse parte della sua infanzia nella città  di Valmontone insieme alle  sorelle Savina e Aurelia  e al  fratello Giuseppe .

Forse è anche per questo motivo che durante le riprese dell’indimenticabile film ” il tassinaro”  Alberto Sordi ripropone la città di Valmontone che probabilmente molto cara gli è stata nella gioventù e durante le vacanze estive passate dai nonni.

Desideriamo ricordare questo grande attore e l’omaggio che ha inteso fare alla città di Valmontone ripercorrendo le esilaranti battute tratte dal film ” il tassinaro”

storia: Alberto Sordi nelle vesti di un tassinaro  ha preso sul suo tassì una coppia di clienti americani. Lui è un uomo corpulento e indossa un notevole cappello a tesa larga, stile J.R. del telefilm “Dallas”. Lei è una donna di mezza età, vestita in modo sgargiante e con una vocetta stridula. I tre discutono animatamente.

SORDI: In television “Dallas”… clicche, clicche, clicche, sempre “Dallas”, “Dallas”…

-AMERICANO: Clicche “Dallas”? You don’t like “Dallas”? Non piacere? Don’t touch me so, honey.

-SORDI: No, non è che I don’t like, è che me rompe. Ecco, tutto qua.

-AMERICANO: I don’t understand. What do you mean “me rompe”?

-SORDI: Me rompe… me rompe perché… perché scusa noi in Italia se dovemo sorbì ‘sto polpettone de “Dallas”? Ma che noi italiani ve imponemo a voi forse una trasmissione in television de nome Valmontone, Portogruaro, Gallarate, che forse qualche birbaccione e qualche mignotta ce sta pure là? Perché voi ce dovete rompe li cojoni con ‘sto “Dallas”?

-AMERICANO: Ehi coijone, I know what that means, don’t you bad word me, I’m no Coijone.

-SORDI: Ah, cojone lo capisci. Le parolacce le capisci, eh? MOGLIE: Tu detto “mi cojoni”.

-SORDI: Cojone sì, ma your husband, signora, suo marito è attaccabrighe. E’ very attaccabrighe.

-AMERICANO: And you’re a dirty bastard! That’s what you are! A dirty bastard!

-SORDI: Un little precisation America. Voi americani dite sempre la parola bastardo, lo sai perché? V’o dico io. Perché c’avete una lingua molto, ma molto povera. Perché se io mi volessi abbassare a rispondere al tuo bastard, che a noi ce fa proprio ride, io ti potrei dare (incalzante) del figlio di madre ignota, del rotto nel posteriore, ti potrei mandare a fare nel medesimo, potrei fare appello anche ai tuoi morti, con eventuale partecipazione de tu’ nonno in carriola opzionale e coinvolgere tua sorella, notoriamente incline allo smandrappo e all’uso improprio della bocca, e allargà il discorso a quel grandissimo Toro Seduto de tu’ padre, a sua volta figlio di una città di cinque lettere cantata da Omero, che tu ‘n sai manco chi era perché sei ignorante. Are you ignorant!

-AMERICANO: I understand that, ignorant, and you stop talking like that! You are a bastard, you are a dirty bastard!

La moglie cerca di calmare il marito

-SORDI: Non alza voice with me, perché tu fai tremare me pizzo de camicia, you understand pizzo de camicia? No, no, no, tu non meni a nessuno, perché I bring my chiav english and I give in your fronte. Mica notte.

I 37 cugini ciociari del grandissimo attore “ciociaro” Alberto Sordi pronti a reclamare l’eredità.

Sono emersi alle cronache attuali i trentasette, ( alcuni hanno un’età compresa tra 30 e 70 anni) , molti di loro sono ciociarissimi ossia provengono dalla zona compresa tra Valmontone e Frosinone, (per chi non lo sapesse l’estensione della Ciociaria supera abbondantemente i confini della provincia) e rappresentano i cugini di quinto e sesto grado di Alberto Sordi.

 


  • -

Dove andare in vacanza con il cane

Tags : 

Dove andare in vacanza con il cane 

Parchi divertimento dove possono entrare i cani 

Dove andare in vacanza con il cane

Quando decidiamo di visitare un parco divertimenti nessuno di noi vorrebbe mai lasciare il proprio amico a 4 zampe da solo mentre ci si diverte e allora quali sono le regole dei parchi divertimento di Roma e Lazio riguardo all’accesso di animali? Quando visitiamo un parco di divertimento  ci tratteniamo in genere almeno per una intera giornata, ed i possessori di cani possono avere il piacere, o l’esigenza, di non lasciarli soli così a lungo.  Nelle nostre strutture Family Welcome puoi lasciare tranquillamente il tuo amico a quattro zampe che  avrà comunque nostalgia di te per questo molti gestori di parchi divertimento si sono posti il problema di offrire un servizio per questo ai propri ospiti spesso con regole severe per pulire eventuali deiezioni.

Dove andare in vacanza con il caneCosì ad eccezione di Harf la nostra fantastica mascotte cui l’immensa simpatia consente l’accesso a tutti i parchi vediamo insieme quali sono le regole di ogni parco sull’intruduzione di animali:

Dove andare in vacanza con il caneRainbow Magicland Roma Valmontone  
A Magicland il cane è ammesso, se di piccola taglia o se è un cane guida ma che andrà  sempre tenuto al guinzaglio e con museruola. Gli animali non possono però salire sulle attrazioni o accedere nei Ristoranti e nelle aree spettacoli. Il Parco raccomanda di portare sempre con se il kit igienico!

Dove andare in vacanza con il caneCinecittà World Roma Castel Romano

Nel Parco tematico di Cinecittà World i cani non possono entrare, ad eccezione dei cani ”guida” (con museruola e guinzaglio) accompagnatori dei non vedenti. E’ disponibile un “asilo per cani”, fruibile su prenotazione. Bisogna presentare il certificato sanitario dell’animale e quello di iscrizione all’anagrafica canina.
Gli ospiti con animali di servizio: possono fare l’attrazione mentre il cane è sotto sorveglianza di un accompagnatore.

Dove andare in vacanza con il cane

Zoomarine Roma Torvaianica 
All’interno del Parco Zoomarine è vietato introdurre cibi, bevande e oggetti di vetro. Per motivi sanitari, non è consentito l’ingresso al parco con animali Per acquari, delfinari, e zoosafari, invece, la presenza di altre specie animali impone in genere di non consentire l’accesso ai cani dei visitatori. Perchè quindi non è consentito ai cani di entrare nei parchi acquatici? Il motivo è semplice: in un contesto in cui le persone camminano a piedi nudi, pieno di piscine e tanta acqua un cane potrebbe adottare comportamenti non graditi a tutti gli ospiti… ed ai Servizi di igiene pubblica delle ASL. In genere, quindi, i regolamenti dei parchi acquatici non ammettono l’accesso ai cani

Dove andare in vacanza con il caneBioparco di Roma 
Al Bioparco zoo di Roma non è consentito introdurre cani o altri animali e accedere all’interno del parco con cani al seguito ad esclusione dei cani guida che accompagnano i non vedenti

Dove andare in vacanza con il caneSea Life Acquario di Roma

Per il  Sea Life : non è ancora reperibile il regolamento completo dell’acquario di Roma.

Dove andare in vacanza con il caneFantastico Mondo del Fantastico Roma Lunghezza

Per Il Fantastico Mondo del fantastico non ci sono accenni nel loro regolamento si consiglia di contattare lo staff organizzativo alla seguente email: organizzazione@fantasticomondo.it oppure telefonare ai numeri 06.2262880 / 06.2261270


  • -

viaggiare con i bambini

Tags : 

Il viaggio è l’unica cosa che compri e che ti rende più ricco.

anonimo

Viaggiare con i bambini, in famiglia  è sempre un’esperienza meravigliosa anche se a volte complessa e stancante. Bisogna armarsi di un pizzico di coraggio perché molti genitori pensano che un bambino  si stanchi nel viaggio e quindi non affrontano viaggi anche brevi per paura di creare un danno al bambino mentre basta una buona organizzazione per riuscire a godersi una vacanza o un week end davvero speciale in famiglia.

Raccontateci le vostre esperienze e i vostri consigli per per creare un blog ricco di preziose informazioni e suggerimenti  che permetta anche ai più dubbiosi di partire per un viaggio in famiglia. Il viaggio è un’esperienza di vita che i vostri cuccioli ricorderanno per tutta la vita e che compenserà ogni  piccola difficoltà sostenuta e che vi proietterà subito in nuove esperienze perché vi assicuriamo che, non vedrete l’ora di ripartire per una nuova avventura.

Un viaggio con i bambini può anche ripercorrere le esperienze già vissute magari in coppia o da soli e che hanno lasciato un segno particolare o da condividere con altre famiglie viaggiatrici.

Ci sono esperienze uniche che si possono fare con i bambini, sono immagini che si imprimono nella memoria per sempre come dormire in un igloo, ad esempio o incontrare Babbo Natale in Lapponia. Oppure nuotare con i delfini…

Molte non sarà possibile realizzarle ma altre sono davvero a portata di mano e allora pronti che aspettate a volare con la fantasia  che supera ogni confine, a tal punto da trasformarsi in una bellissima fiaba per tutta la famiglia, e sorvolare montagne, cieli stellati, grandi palazzi, fiumi e tante altre meraviglie. Immergersi in diverse avventure giocando con i bambini tra segreti, magia, principesse geni, lampade, grotte piene di tesori e sultani.

Non ci sono solo le stelle cadenti ad illuminare i vostri sogni ma anche  meravigliosi fuochi d’artificio e spettacoli di luci e colori, eventi non coinvolgono  solo i bambini, ma anche spettacoli che fanno sognare.

hotel valmontone contattiHarf consiglia: Esplorate. Sognate. Scoprite.


  • -

spezzare viaggio con bambini

Tags : 

Spezzare viaggio con bambini in famiglia

 spezzare viaggio nord sud

Quando si viaggia da Nord a Sud  ( o viceversa) spezzare un viaggio con i bambini in famiglia è veramente utile e necessario per evitare un eccessivo affaticamento dei bambini e consentire una guida più rilassata e puntuale e ripartire riposati  e magari fare un’esperienza in più che unisce la famiglia.

Da questo punto di vista valmontone è un luogo veramente pratico ed accogliente per qualcuno che vuole spezzare in due un lungo viaggio Nord-Sud o sud- nord  perchè si trova proprio a metà strada e ha un casello autostradale sulla A1 la via più trafficata che taglia in due l’italia da nord a sud.

Richiedi informazioni subito qui per spezzare il tuo viaggio nord sud  

L’automobile è un mezzo comune per viaggiare in famiglia e con i bambini, talvolta il più economico, talvolta il più comodo, di fatto ha un difetto, annoia terribilmente i  bambini che spesso e volentieri debbono essere relegati per ore ed ore sul sedile posteriore nei loro seggiolini di sicurezza con cinture allacciate, non sanno come far passare il tempo e questo finisce col pesare e spazientirli e obbliga i genitori a programmare più soste soprattutto quando i km e le ore di viaggio sono tante, ecco perché conviene sempre spezzare il viaggio creando un motivo di relax magari una cena in un posto che non si conosce e si abbinano anche elementi enogastronomici  o di esplorazione che regalano quel pizzico di avventura in più a  una pausa ” tecnica”.

hotel valmontone contattiHarf consiglia: specie d’estate il caldo è particolarmente fastidioso perciò viaggiare al mattino presto o di notte può essere una buona scelta. Come organizzarsi?  Innanzitutto è bene prima di partire concordare con la reception dell’hotel o del B&B di effettuare il check-out la sera del giorno precedente, così  si hanno documenti e tutto in mano pronti per partire; la mattina successiva dopo un’abbondante colazione si consegnano le chiavi e si va. Mettete i piccoli a dormire già vestiti dal  viaggio, così li metterete in auto già pronti al mattino successivo caricate le valigie in auto già la sera precedente, tenendo solo lo stretto indispensabile che porterete in macchina a viaggi alternati.

I bimbi, fortunatamente, seguono i ritmi biologici naturali,  se li mettete a dormire un po’ più tardi la sera prima della partenza sarà molto probabile che il sonno durerà più a lungo  la mattina successiva di viaggio, anche se si dovessero svegliare al momento di montare in auto.

In auto il tempo purtroppo trascorre lento, specie durante i lunghi percorsi in autostrada, come fare con i bambini per rendere meno noiosa tutta questa attesa e limitare la classica domanda “Mamma quando arriviamo ”?

La cosa migliore è senz’altro spiegare ai bimbi quali saranno i tempi tecnici di percorrenza del viaggio e ove possibile creare delle tappe che siano poco lunghe gestendo accuratamente i km da percorrere; a volte i bambini non hanno una grande dimestichezza con il numero di ore, per semplificare va bene viaggio corto, meno di un’ora, medio, fino a quattro ore, lungo oltre le quattro ore. Sembra strano ma dopo un po’ impareranno a gestirsi i “loro” tempi di viaggio, tra passatempi, disegni, e canzoni. Da evitare assolutamente i cellulari che tra le altre cose vi scaricheranno la batteria se non per brevi periodi ben congegnati.

Piuttosto del cellulare se possibile meglio un televisorino o un gioco di società ( se i bambini sono almeno due) che possa coinvolgerli attivamente ( ce ne sono molti portatili ed è possibile a volte acquistarli anche nelle aree di servizio).

In alternativa, sempre nelle aree di servizio, sono disponibili molte raccolte ( CD ) di canzoni  con le quali si può impostare un gioco divertente con i bambini cantando insieme e coinvolgendo in questo modo tutta la famiglia.

hotel valmontone contattiHarf consiglia:  Le pause durante il viaggio sono indispensabili perché  spezzano la monotonia del percorso, servono per sgranchirsi le gambe e riposarsi e costituiscono qualcosa di diverso che attrae i bambini e li distrae dal pensiero del lungo viaggio. Se il viaggio è in autostrada potete anche uscire e trovare qualcosa vicino al casello, meglio se provvisto di un piccolo parco giochi o uno spazio esterno. E’ un modo anche per stimolare lo spirito d’avventura dei bambini e scoprire paesini o zone che mai avreste visto restando sull’autostrada. ( CARS insegna).  Consumare un buon pasto in loco in genere consiglia il sonno, ottimo per i bimbi, un po’ meno per chi deve guidare, caffé e cibo leggero per chi è al volante e via di nuovo.

Anche l’itinerario che scegliete è importante anche se spesso obbligata ma in ogni caso se ci si programma prima è tutto molto gestibile. Questi sono  consigli di Harf per un lungo viaggio in automobile con i bambini; non dimenticare di portare sempre delle bottiglie d’acqua con voi, specie con il gran caldo estivo, qualche snack per i bambini e armatevi di tanta pazienza e buon umore;  i bambini sono degli spettacoli a cileo aperto  e i loro discorsi e le loro curiosità sul mondo esterno, non mancheranno di regalarvi  buonumore e soddisfazioni.

Richiedi informazioni subito qui per spezzare il tuo viaggio nord sud  


  • -

radio radio

Tags : 

Radio Radio

intervista a Valmontone Family welcome

 

radio radio

Intervista a Valmontone Family Welcome (R)  in scena il markenting manager e co-fondatore che ha spiegato agli ascoltatori i servizi erogati dalla società. In particolare, fin dalla nascita avvenuta nel 2011, l’esigenza vissuta in prima persona nell’avere una famiglia e dover capire e decidere ogni volta che si va in vacanza soprattutto con bambini piccoli quali siano le strutture e le situazioni che possano meglio rispondere appunto alle naturali esigenze della famiglia anche nel settore economico ma non solo.

Valmontone Family welcome ribadisce nell’intervista, si pone come obiettivo non solo un ambiente accogliente e completo per le famiglie ma anche la valorizzazione e l’esplorazione del Lazio, una regione ricca di storia e avventura.

Valmontone  Family Welcome vi accompagna in prima persona e con i consigli di Harf la simpatica mascotte  sui luoghi, ristoranti, negozi, attività, parchi a tema. parchi divertimento, parchi avventura e musei ed eventi che contribuiscono a rendere Il Lazio una regione  “family friendly”, ospitale e stimolante non soltanto per i bambini ma per tutta la famiglia.

 

Seguici su Facebook targato Radio Radio 

Tutti gli aggiornamenti  vivono anche sui social network:  sulla pagina Facebook Valmontone  Family Welcome .

Con i sui siti dedicati incomingvalmontone.it harf.it e parco divertimenti Roma Valmontone Family Welcome si pone l’ambizioso obiettivo di catalogare e rendere disponibile a tutte le famiglie il territorio del Lazio e un tassello fondamentale di una regione a “family friendly”, il cui spirito di unione si costruisce grazie anche ai rapporti trasversali, sempre più social della rete.
radio radioProtagonista di Valmontone Family welcome è la regina della famiglia: la figura della donna divenuta mamma, affinché la maternità coincida con una nuova stimolante avventura da vivere e condividere insieme a tutta la famiglia nello spirito dell’unione  attraverso esperienze da fare insieme ricche di stimoli e di nuove scoperte.

Dopo oltre cinque anni di esistenza, Valmontone Family Welcome  rinnova il proprio entusiasmo come il primo giorno  ed è pronta a nuove sfide per catturare ogni singola emozione che proviene dalla riscoperta della nostra regione il Lazio, sia che provenga dalla storia, sia dagli incantevoli paesaggi, sia da nuove ed entusiasmanti attrazioni da brivido ma anche dalla riscoperta di antichi profumi e sapori della nostra terra che hanno contribuito a creare ciò che ora siamo

Valmontone Family welcome

Lo staff

 


  • -

Orari dei Treni da Roma Termini Fs a Valmontone Fs

Tags : 

Orari dei Treni da Roma Termini Fs a Valmontone Fs ( 20 minuti da roma )

orari treni roma valmontone

Hotel Valmontone

offerte magicland miglior prezzo garantito  pacchetti soggiorno con sconto del 30% sui biglietti d’ingresso al parco

richiedi subito informazioni 

acquista i biglietti on line a prezzo scontato del 30%

 

 

Partenza                                        Arrivo                          durata

Roma Termini                               Valmontone Fs                del viaggio

( Via XXI Aprile)

06:25
ROMA TE

07:08
VALMONT

00:43

06:45
ROMA TE

07:26
VALMONT

00:41

07:25
ROMA TE

08:05
VALMONT

00:40

08:25
ROMA TE

09:15
VALMONT

00:50

09:20
ROMA TE

10:10
VALMONT

00:50

10:20
ROMA TE

11:09
VALMONT

00:49

12:17
ROMA TE

13:04
VALMONT

00:47

12:40
ROMA TE

13:12
VALMONT

00:32

13:17
ROMA TE

14:04
VALMONT

00:47

13:40
ROMA TE

15:17
ROMA TE

16:04
VALMONT

00:47

15:40
ROMA TE

16:12
VALMONT

00:32

16:17
ROMA TE

17:04
VALMONT

00:47

16:40
ROMA TE

17:12
VALMONT

00:32

17:17
ROMA TE

18:17
ROMA TE

19:01
VALMONT

00:44

18:40
ROMA TE

19:12
VALMONT

00:32

19:17
ROMA TE

20:04
VALMONT

00:47

19:40
ROMA TE

20:12
VALMONT

00:32

20:17
ROMA TE

21:04
VALMONT

Vuoi venire a Magicland a passare una giornata di divertimento?  chiamaci subito per avere i tuoi prezzi scontati del 30% 

offerte speciali magicland famiglie


  • -

mascotte rainbow magicland

Tags : 


mascotte rainbow magicland

 mascotte per Rainbow Magicland

                                                              ecco a voi Harf la nostra mascotte 

Valmontone Family welcome ha una mascotte per chi visita il parco divertimenti rainbow magicland e anche per altri parchi a Roma. il suo nome è Harf un grosso cucciolone giocoso e tranquillo pronto a mostrare a voi e i vostri bambini le meraviglie del divertimento e come soggiornare in strutture sicure per la famiglia a Valmontone durante la vostra visita al Rainbow Magicland potrete usufruire anche del servizio mascotte direttamente in struttura e solo per voi e i vostri bambini! Family welcome nasce per la tranquillità di mamma e papà e per trascorrere in modo tranquillo le vacanze ma soprattutto a far si che sia tutto a portata di mano per le esigenze delle mamme per i loro bambini, Harfi la mascotte vi sta aspettando a Rainbow Magicland nel b&b dove soggiornate per mostrarvi la storia e le tradizioni di una terra antica che ha origini nel passato e che è tutt’ora proiettata verso il suo futuro. Il lazio è una fucina di interessi, dalla storia all’arte alla letteratura alla bellezza dei suoi paesaggi, i laghi i boschi, le rovine romane, le rovine etrusche e tanti misteri e tante storie che possono essere ascoltate magari davanti a un focolare acceso in una calda atmosfera famigliare. I vostri bambini meritano di più di un semplice soggiorno regalagli una migliore esperienza emozionale la simpatia il gioco e le coccole di Harf la mascotte che li accoglierà a braccia aperte a Rainbow Magicland  ed anche per gli altri parchi a Roma.

Nel Lazio i prati sono verdi, il cielo di un blu intenso e al tramonto, tutto si colora di un giallo rosa …sembra di toccare il cielo con un dito.

Quando arriverai potremo vivere insieme mille avventure e io ti racconterò come trascorrono le loro giornate tutti gli animali delle fattorie. Prima che tu venga a trovarmi ti svelo un segreto: le colline romane sono molto antiche e nascondono tante leggende e tanti segreti e incredibili tesori tutti da scoprire, i suoi boschi sono abitati da tantissimi animali, tutti amici miei…Solo io, Harf posso raccontarti le meraviglie del Lazio e delle Colline Romane!

Cosa aspetti? vienimi a scoprire 🙂 

 

mascotte rainbow magicland