halloween 2017 cinecittà world

  • -

halloween 2017 cinecittà world

Tags : 

Halloween  2017 Cinecittà World

dal 30/09/2017 al 01/10/2017

Cosa aspetti vieni anche tu ad assaporare  l’indimenticabile notte delle streghe a Cinecittà World!

Il 31 Ottobre festeggia a Cinecittà World la notte di Halloween con Dj Set, animazione e tante sorprese!

Attenzione il parco Cinecittà World  chiude il 31 ottobre quindi questo è l’ultimo giorno per poter visitare il parco nella stagione 2017

Non solo 31 ottobre quindi per festeggiare la festa di halloween ma in tutto il mese di Ottobre i week end a  Cinecittà World hanno il sapore del brivido. Il Parco divertimenti si tinge di terrore con un programma ricco di avvenimenti con spettacoli live, mostri, zucche, streghe e spaventapasseri.

Il “divertimento da brivido” avrà la sua giornata clou venerdì 31 ma nessun Parco ha le atmosfere giuste e cinemtografiche come Cinecittà World per ben impersonare questa fantastica e magica festa: divertitevi quindi con gli gli horror show che si succederanno, come lo show permanente di Cinecittà World,  Hell’s Creek – il villaggio western dei dannati e popolato da zombie affamati, dove si aggira lo spaventoso cowboy senza testa, o anche Monster Act dove i mostri di tutti i film horror si ribellano alle angherie del loro arrogante regista.

Simpatici brividi ci saranno anche per i più piccoli. Il mondo magico di Halloween si trasferisce, infatti, a Sognolabio l’area kids di Cinecittà World dove ci sarà la “Caccia agli incubi”, una caccia al tesoro tra un giro sul Saltapestello e una caduta dalla Sbuffapressa, il tutto naturalmente insieme a un dolcetto o uno scherzetto.

Non perderti questa fantastica festa Richiedi le nostre offerte parco+hotel quasi un groupon per Cinecittà World o Rainbow + Cinecittà World  e se vuoi anche con Harf la nostra simpaticissima mascotte!

offerte zoomarine

Halloween: La Storia e La Festa

Harf racconta: A ben vedere Halloween non ha origini americane, ma propriamente una fesa europea. La tradizione di festeggiare la vigilia di Ognissanti (in inglese All Hallows’ Eve Day, che è stato poi contratto in Halloween) ha infatti origini britanniche, più precisamente celtiche.

Per quelle popolazioni, che si basavano principalmente sull’agricoltura per la sopravvivenza, l’anno nuovo iniziava il 1° novembre e nella notte del 31 Ottobre si festeggiava Samhain, ovvero la fine dell’estate, in cui i mortali ringraziavano gli spiriti per i raccolti estivi.

Ai quei tempi era infatti credenza comune, che nella notte di fine estate, le barriere tra il mondo dei vivi e quello degli spiriti si assottigliassero tanto da permettere a questi di tornare sulla terra.

Da qui, discese l’uso di lasciare davanti alle porte delle abitazioni dei dolcetti, in modo da ingraziarsi le anime dei defunti, o di appendere lanterne ricavate nelle zucche, le famose jack-o-lantern, per guidarne il cammino.

Anche l’usanza del trick-or-treat, cioè del “dolcetto o scherzetto”, che ogni 31 ottobre fa spostare di casa in casa migliaia di bambini americani vogliosi di dolci e altre leccornie, deriva appunto da questa credenza: i bambini si travestono così da impersonare degli spiriti, fanno visita alle famiglie guidati dalle lanterne zucca e ottengono dolci in cambio della loro “benevolenza”.

Altra usanza è quella di apparecchiare la tavola per la cena di Halloween aggiungendo un posto in più, per rendere omaggio ai defunti.